Un mondo di idee
In alcuni paesi la capacità d'innovazione non è proporzionale alla potenza economica.
di Brian Bergstein 02-05-11
Quale nazione è in grado di produrre più idee: gli Stati Uniti o la Moldavia? Abbiamo analizzato i dati provenienti da decine di paesi per vedere chi produce più idee, in proporzione alla loro potenza economica e alle loro risorse di R&S. Dopo avere eliminato le nazioni sotto una determinata soglia, la situazione appare quella visibile nel grafico. Nei paesi nella parte superiore della figura, i residenti depositano più brevetti per ogni dollaro di prodotto interno lordo. Nei paesi all'estrema destra, vengono richiesti proporzionalmente più brevetti internazionali, che tendenzialmente hanno una maggiore validità perché coprono più mercati. L'altezza delle colonne relative ai diversi stati riflette la percentuale di persone impegnate in R&S. I risultati mostrano che in Moldavia, uno dei paesi più poveri dell'Europa, si richiedono proporzionalmente più brevetti, mentre gli americani hanno la tendenza a puntare su mercati multipli. La Finlandia, invece, ha una percentuale di lavoratori impegnati in R&S più alta rispetto agli altri paesi. Questa visualizzazione non riflette ovviamente la realtà in modo perfetto. Non tutti i brevetti hanno lo stesso peso e alcuni paesi obbligano i richiedenti a mettere insieme invenzioni tra loro collegate in una sola registrazione. Ma il grafico è un promemoria che ricorda a tutti che la creatività si manifesta ovunque.