Finta pelle, ma quasi vera
I ricercatori dell'Università della California hanno prodotto fogli di transistor veloci e a basso consumo per sensori che possono replicare la sensibilità tattile.
di Katherine Bourzac 02-05-11
1. Il professore Ali Javey, dell'Università della California, ha ideato un nuovo sistema per produrre dispositivi elettronici a base di nanofili. La sua prima applicazione è la "pelle elettronica" (nella pagina accanto, in alto). Ogni piccolo quadrato di questo foglio di plastica è un transistor costituito da nanofili in grado di avvertire pressioni leggere come il peso di una mosca.