Isomorfismi: il sottile piacere della somiglianza
di Massimo Negrotti 24-04-07
Sorvolando una vasta pianura coltivata negli Stati Uniti, l'anziano zio di un mio amico fece notare al nipote, con stupore, l'estrema precisione geometrica nella suddivisione dei campi, sotto di loro. Il nipote guardò dal finestrino e, sorridendo, fece notare che si trattava dell'ala dell'aereo, con le sue zone ben delineate e delimitate. Questo episodio descrive bene cosa sia un isomorfismo o, almeno, un particolare tipo di questo concetto scientifico.