Sensori modello

La statistica produce dati più precisi con minore consumo di energia

di 01-05-05
contesto: Le reti di sensori sono insiemi di piccolissimi apparecchi che misurano condizioni locali come la temperatura o l'intensità della luce. I congegni, talvolta chiamati «granelli di polvere o atomi» sensoriali, trasmettono dati in modalità senza fili alle stazioni di monitoraggio. Le reti di sensori potrebbero permettere ai soldati di seguire a distanza i carri armati del nemico, agli ingegneri di valutare l'integrità strutturale degli edifici o agli scienziati di controllare gli animali nei loro habitat naturali. Una barriera al loro uso generalizzato è la difficoltà di ottenere informazioni affidabili dagli atomi con batterie poco potenti o con forme di collegamento intermittente. Gli atomi tendono a disperdersi e spesso ad avere un cattivo funzionamento; ma una rete di sensori che rappresenta la realtà in modi inaccurati o incompleti è di uso limitato. Un gruppo di ricercatori della Intel Research Berkeley e altri collaboratori hanno mostrato che le nuove tecniche statistiche possono compensare alcuni di questi difetti.