Una carta vincente per ricchi e poveri
L'amministratore delegato di una azienda di biotecnologie illustra un innovativo modello commerciale per finanziare esami diagnostici nei paesi più poveri.

Intervista con Una Ryan a cura di Emily Singer
di Emily Singer 06-07-11
Una Ryan, responsabile dell'azienda non profit Diagnostics for All, fondata nel 2007, ha un obiettivo: cambiare le forme di assistenza medica nei paesi meno sviluppati. L'organizzazione prepara esami diagnostici su carta, portatili, economici e semplici da somministrare, destinati ad ambienti dotati di scarse risorse e infrastrutture carenti (si veda Test diagnostici di carta, "Technology Review", 3/2009).