L'Istituto Italiano di Tecnologia
Con sede a Genova, opererà con criteri interdisciplinari nei settori della robotica, delle neuroscienze e delle bionanotecnologie.
di Roberto Cingolani 30-06-06
L'Istituto Italiano di Tecnologia (IIT) sta per entrare nella fase operativa. Le azioni scientifiche svolte negli ultimi diciotto mesi sono state: il reclutamento dei direttori di ricerca; l'avvio dei lavori di ripristino e di adeguamento dell'edificio destinato ai laboratori di ricerca centrali di Genova; la preparazione dei layout dei laboratori comuni (le cosiddette common-facilities); il lancio della rete multi-disciplinare tecnologica che coinvolge inizialmente una decina di prestigiosi laboratori sul suolo nazionale. Queste azioni sono costruite intorno al progetto scientifico di IIT, del quale cerchiamo di dare una sintesi nel seguito, descrivendone alcune implicazioni tecnico scientifiche e le prospettive.