Il piccolo schermo
La TV mobile è una nuova tecnologia con un vecchio modello commerciale.
di Brad Kin 30-06-06
I telefoni cellulari sono arrivati nella prima settimana di settembre dello scorso anno. Lentamente, le persone hanno cominciato a fermarsi nel mio reparto. Esse entrano, prendono in mano qualsiasi telefono attiri la loro attenzione, lo guardano attentamente, chiedono cosa ci si può fare ("si vede la televisione"), premono qualche tasto e infine se ne vanno. Anche se la TV mobile soffre, almeno per il momento, di limiti tecnici come i lunghi tempi di memoria di transito e di un flusso di dati variabile, Sprint, Verizon e Cingular hanno stabilito che il sistema è abbastanza avanzato per portare profitti ai fornitori di servizi di telecomunicazione. La maggior parte dei servizi di base - che offrono canali quali ABC News o E! - costano dai 10 ai 15 dollari al mese, con filmati pay-per-view a 4 dollari e canali a richiesta a partire da 4 dollari.