Gli ibridi mangiastrada

I grandi motori acquistano nuovo splendore

di David Talbot 03-07-05
A dicembre General Motors e DaimlerChrysler hanno mostrato la tecnologia di punta del loro recente accordo per la produzione della macchina ibrida. Le aziende hanno detto che il dispositivo - un pacchetto di trasmissione con due motori elettrici - sarà presente nei veicoli in vendita nel 2007, riducendo del 25 per cento il consumo di carburante. L'annuncio di GM sottolineava "il contributo dato all'avanzamento della tecnologia ibrida nell'industria". In definitiva, comunque, il sistema produrrà un SUV (sport-utility vehicle, fuoristrada con elevate prestazioni e caratteristica da vettura di lusso) che percorrerà in media 20 miglia al gallone invece di 16; la Toyota Prius ibrida arriva in media a 55.