Il controllo della mente sul dolore
Comprendere come modificare coscientemente l'attività cerebrale attraverso il feedback della visione diretta delle immagini da risonanza magnetica nucleare potrebbe favorire il controllo dei dolori cronici e di altre malattie.
di Emily Singer 07-02-06
Sono avvolto nel bozzolo di plastica di una macchina MRI, uno strumento che misura l'attività di diverse zone del cervello. Mentre provo a stare fermo, la rumorosa macchina effettua una scansione strutturale per individuare la corteccia cingolata anteriore e l'insula, le aree cerebrali coinvolte nello sviluppo del dolore. Un computer trasforma il segnale MRI in tre piccoli fuochi animati, rappresentanti i livelli d'attività della corteccia cingolata e delle parti destra e sinistra dell'insula, che vengono proiettati su uno schermo di fronte a me.