Analisi del sangue capaci di individuare il DNA del cancro donano una “quantificabile pace mentale” ai sopravvissuti
Uno studio dimostra come le biopsie liquide siano capaci di predire se un individuo sia guarito dal cancro al colon.
di Antonio Regalado 26-07-16
Un’analisi del sangue capace di determinare se il paziente abbia vinto, o meno, la lotta contro il cancro: è quanto dichiarano i medici autori di uno studio condotto in Australia ed alla Johns Hopkins University degli U.S.A., che hanno applicato una tecnica chiamata biopsia liquida all’analisi del sangue di 230 individui sottoposti a chirurgia contro il cancro del colon per scoprire di essere in grado di prevedere quali pazienti avessero le maggiori probabilità di ricaduta.