Alla ricerca della kryptonite capace di fermare il CRISPR
I più potenti strumenti di gene editing hanno il potenziale di guarire — o fare danni. È partita la corsa allo sviluppo di un antidoto contro la prossima arma biologica.
di Antonio Regalado 04-05-19
Jennifer Doudna, biochimica della University of California, è divenuta famosa in qualità di co-inventrice del CRISPR, il veloce e semplice strumento di gene editing. È la fondatrice di numerose società startup ed ha raccolto milioni di dollari in premi scientifici.