A Elon Musk serve una fabbrica veramente grande per la sua nuova tecnologia solare
L'acquisizione di una startup di pannelli solari da parte della Solar City potrebbe aiutare a ridurre i costi di installazione e produrre energia solare a basso costo, ma servirà una maggiore capacità produttiva.
di Kevin Bullis 20-06-14
Elon Musk, il miliardario, fondatore di Tesla, e imprenditore spaziale privato, ha annunciato che Solar City, la società di installazioni solari di cui è presidente, acquisirà la startup Silevo per $200 milioni (ai quali si sommeranno fino ad altri $150 milioni se la società saprà raggiungere determinati traguardi). E con una delle sue tipiche bravate, ha aggiunto che la società intende realizzare una gigantesca fabbrica per produrre i pannelli solari a elevata efficienza della Silevo, una strategia che secondo lui permetterà di rendere l'energia solare "molto più economica" rispetto all'energia prodotta dai combustibili fossili.