Persino Amazon auspica la regolamentazione del riconoscimento facciale
Amazon, una delle principali società impegnate nello sviluppo di software per il riconoscimento facciale, sostiene le richieste di regolamentazione della tecnologia.
di Will Knight 11-02-19
Facepalm: Amazon è stata criticata per aver fornito tecnologie alla polizia. L’anno scorso, l’American Civil Liberties Union ha pubblicato uno studio in cui asseriva che il software cloud della società, denominato Rekognition, presenti dei pregiudizi razziali. Nel test condotto dalla ACLU, la tecnologia ha erroneamente associato alcuni membri del Congresso al database di foto segnaletiche dei criminali, con uno sproporzionato numero di identificazioni errate nel caso delle persone di colore.