Log In
Non hai un account? Registrati
I dati inseriti non sono corretti.
Usa un account esistente:
Come pulire le acque più contaminate dell'industria petrolifera e del gas
Un nuovo processo riesce a pulire l'acqua salata che risale dai pozzi petroliferi.
Di Kevin Bullis il 09-07-14
Acqua al lavoro: Questo impianto per il trattamento dell'acqua a Midland, in Texas, tratterà presto 500,000 galloni di acque reflue dei giacimenti petroliferi al giorno.


In un sito non meglio precisato a Midland, in Texas, un processo economico sta ripulendo una delle acque più contaminate in circolazione - quelle estremamente salate che risalgono assieme al petrolio nei pozzi petroliferi. Entro la fine del mese la tecnologia dovrebbe arrivare a trangugiare 500,000 galloni al giorno e ridare acqua abbastanza pulita da poter essere utilizzata nelle operazioni di fratturazione idraulica, o fracking, per la produzione di petrolio e gas naturale (vedi "Il gas naturale cambia la mappa energetica").
Gentile utente per visualizzare l'articolo completo, o per far parte degli insider di MIT Technology Review Italia.
Advertisement