Log In
Non hai un account? Registrati
I dati inseriti non sono corretti.
Usa un account esistente:
Carlo Ongini è candidato all’edizione 2017 del premio Giovani Innovatori
Ongini è teamleader di Smart Robots, il cui obiettivo è quello di fornire nuove percezioni avanzate e capacità intelligenti ai robot.
Di MIT Technology Review Italia il 20-05-17
Il candidato

Carlo Ongini ha conseguito la Laurea magistrale in Ingegneria Informatica presso il Politecnico di Milano, discutendo una tesi sull’analisi e lo sviluppo di un sistema di controllo per un veicolo elettrico innovativo.

Ha conseguito il dottorato di ricerca in Sistemi e Controlli presso il Politecnico di Milano nel 2014.

Nel 2016 è entrato in Smart Robots come leader del  team tecnico.

Prima di dedicare la sua attività a tempo pieno a Smart Robots, ha lavorato come responsabile tecnico di progetto e leader di team mobile presso e-Novia.

È autore di numerose pubblicazioni su riviste specializzate e comunicazioni in conferenza.

Il progetto

Smart Robots fornisce nuove percezioni avanzate e capacità intelligenti ai robot, consentendo forme di collaborazione con l’uomo che non sono possibili con le tecnologie attuali.

I robot collaborativi, che oggi entrano massicciamente sul mercato, sono progettati per risultare innocui all’uomo, ma non sono in grado di rilevare la presenza umana, ricevere comandi dall’uomo attraverso il riconoscimento di lingua o gesti, con azioni  basate sulla consapevolezza della situazione esterna. Smart Robots risponde a tutte queste esigenze, con l’obiettivo di portare la collaborazione tra uomo e robot a livelli di efficienza senza precedenti, garantendo la sicurezza.

Questa proposta corrisponde esattamente alle esigenze di una grande varietà di potenziali clienti industriali, come risulta chiaro dalle prime applicazioni del prototipo prodotto. Gli utenti, infatti, sono generalmente interessati a robot di collaborazione, ma chiedono un modo semplice di programmazione robotica e un sufficiente livello di autonomia del robot per affrontare la cooperazione con l'uomo: tutte  funzioni che Smart Robots correttamente mette in atto con una tecnologia distintiva.

Il prodotto Smart Robots è un dispositivo hardware/software (si veda www.smartrobots.it) con l’aspetto di una “testa” che può venire facilmente implementata in prossimità di una stazione di robot e collegata tramite un cavo Ethernet a qualsiasi controller robotico, in una modalità plug & play.

Il dispositivo dispone di diverse caratteristiche:

- capacità di visione 3D: sfruttando l’utilizzo combinato di sensori avanzati, può monitorare oggetti e persone, consentendo l’individuazione umana, il riconoscimento di oggetti e la percezione dell’ambiente;

- livelli di intelligenza artificiale: implementando diversi livelli di apprendimento artificiale, è in grado di estrarre informazioni dall’ambiente e di prendere decisioni basate su dati raccolti, mediante algoritmi brevettati;

- cooperazione multipla: è possibile programmare un singolo prodotto per il comando di più macchine/robot;

- progettazione avanzata dei processi: grazie a una Intelligenza Artificiale integrata, i Robot Smart possono riprogettare le azioni in tempo reale per ottimizzare l’efficienza della workstation;

- uso combinato di comandi vocali e riconoscimento delle intenzioni umane, che consente nuove forme di interazione sia in fase  in fase di programmazione, sia in fase di gestione ordinaria.
Advertisement